Questo sito usa i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando la navigazione si accetta la nostra cookie policy.

Chiudi

Carrello vuoto

Checkout Svuota

I tre izakaya a Kyoto da non perdere

Perché dopo aver lungamente girato per templi, arriva il momento di mettere qualcosa sotto ai denti (come farebbe un edochiano)

by Giacomo Donati

Quando si tratta di eleggere un locale piuttosto che un altro nel tentativo di stilare un’ideale classifica, vuoi che sia un cocktail bar, un ristorante o un pub, la scelta non è mai semplice e certamente ognuno ha le sue preferenze: l’esperienza è il fattore soggettivo per eccellenza e le amicizie che forniscono consigli in questo ambito pure.

Perciò, dovendo scegliere un criterio, abbiamo deciso di non farlo, lasciando ad altri questo ingrato compito.

La prestigiosa rivista Discover Japan, confrontando i pareri dei locali e dopo un’inevitabile sperimentazione diretta, ha di recente individuato il suo podio ideale per quanto riguarda i tre izakaya da non perdere casomai ci si trovasse assetati e affamati in giro per Kyoto, dopo aver trascorso qualche ora in meditazione in uno degli infiniti templi della città, e questo è il risultato, in ordine sparso, senza ori, argenti e bronzi:

Il primo è Shinme (神馬), una piccola gemma apparentemente senza pretese che dal 1945 è un rifugio per molti abitanti di Kyoto ma non solo: c’è chi viene da molto più lontano per sedersi attorno al bancone a U e gustarne, oltre agli eccezionali manicaretti, anche lo speciale blend di sake (realizzato a partire da sei tipi diversi di sake). Insomma, un must, come si può vedere anche da video qui sotto (non serve conoscere il giapponese per farsi venire l’acquolina in bocca):

Giunto già alla terza generazione, investe sempre di più nella ricerca di materie prime di qualità per non deludere i suoi esigenti fan.

Shinme
Indirizzo: 38 Tamayacho, Kamigyo Ward, Kyoto, 602-8286, Giappone
Tel: 075-461-3635
Orari: 17:00-21:30
Chiusura: Domenica

Il secondo è Tatsumi (たつみ), un izakaya in cui si respira ancora l’atmosfera fine anni ’60 di quando è stato aperto: stessa insegna, stessa aria alla buona come allora, ma dal 1968, quando era noto essenzialmente per un tipo di sake di moda in quegli anni, Tatsuo Taniguchi, che ne gestisce la cucina, lo ha reso famoso per le oltre cento pietanze servite ogni giorno.
Da quando, un piatto alla volta, da autodidatta, ha iniziato ad ampliare il menù, le pareti del locale hanno iniziato a tapezzarsi di foglietti, ognuno dei quali rappresenta una pietanza diversa, e come se la ricerca non finisse mai, cambiano in continuazione, andando a soddisfare anche i palati più curiosi.

Tatsumi
Indirizzo: 571 Nakanocho, Nakagyo Ward, Kyoto, 604-8042, Giappone
Tel: 075-256-4821
Orari: In piedi 12:00-22:00, Tavoli 12:00-21:00
Chiusura: Giovedì

Infine, il Kyogoku Stand (京極スタンド居酒屋), costantemente preso d’assalto da studenti in gita ma anche da turisti a zonzo per la città, senz’altro incuriositi dall’insegna retrò che campeggia ad un angolo dell’affollato distretto dello shopping di Shinkyogoku.

Tavolini da una parte, un lungo bancone in marmo dall’altra, il punto di forza del Kyogoku Stand, oltre il buon mangiare e bere, è indubbiamente l’atmosfera “di casa”, con i gestori che si intrattengono con gli avventori: un attitudine che continua a conquistare il cuore della gente di Kyoto e anche degli Edochiani (gli abitanti di Tokyo!) in visita.

Kyogoku stand
Indirizzo: 546 Shin-Kyogoku-dori Shijo-kami, Nakanomachi, Nakagyo-ku, Kyoto, Giappone
Tel: 075-221-4156
Orari: 12:00-21:00
Chiusura: Martedì

いただきます!
Buon appetito!

SHOP THE STORY

Every Japanese design gem you always wanted to find*
(*but were afraid to ask)